Il Centro Storico

Un sorprendente tessuto urbano
Home / Pantheon

English version

Pantheon

La chiesa di San Marco è un altro prezioso tassello dell’arte e della storia medievale della città. Di rustica architettura, essa fu edificata nel XII secolo, in epoca normanna, con un annesso monastero di cui restano alcune vestigia. Il suo interno (lungo appena undici metri) è un unico ambiente absidato, e reca interessanti pitture murali: una leggiadra Madonna con Bambino, San Marco evangelista e una Crocifissione. Risalendo in piazza Santa Barbara, in posizione “strategica” tra le vie Bonaccorsi (o Consolazione) e Santa Caterina, sorge il Pantheon (in realtà chiesa di Gesù e Maria), così denominato poiché conserva le spoglie di soldati paternesi caduti durante la prima guerra mondiale. Con la sua facciata dall’eleganza contenuta, questa chiesa, edificata nella metà del XVII secolo, sfoggia degli interni arricchiti da altari barocchi caratterizzati da nere colonne tortili e da dipinti coevi. Essa è posta come a guardia della salita al Colle, quasi un ideale punto di accesso alla città alta e, nel contempo, ultimo edificio della Rocca che protende, ancora con vigore, la sua architettura verso la città bassa.