Dal Castello alla Chiesa Madre

antichi simboli del potere
Home / Chiesetta di San Giacomo

English version

Chiesetta di San Giacomo

Una visita all’adiacente Cimitero monumentale è consigliabile. Esso sorge in posizione panoramica sulla valle del Simeto, un’insolita ubicazione di struggente bellezza che fa di questo sito uno tra i più belli d’Italia. Passeggiandovi si possono ammirare cappelle funerarie e sculture di alto livello artistico che variano dal neoclassico al liberty e al dèco. Su tutte spicca l’eclettica cappella dei Cutore-Amico. Di notevole interesse sono i busti-ritratto dello scultore paternese Michele Cannavò, opere marmoree di gusto realista, per lo più osservabili in fondo al viale San Pietro. Davanti la chiesa della Madonna delle Grazie una romantica scalinata in pietra conduce giù, verso la cinquecentesca chiesetta di San Giacomo. Vi si riunisce l’omonima confraternita, e si distingue per un’architettura rustica e lineare, mentre nella nicchia della facciata è collocata una statua del santo titolare.