Il Centro Storico

Un sorprendente tessuto urbano
Home / Monumento ai Caduti

English version

Monumento ai Caduti

Il Monumento ai Caduti della Grande Guerra, opera del 1931 del catanese Salvatore Juvara, è il nostro punto di partenza. Notiamo subito che sulla piazza prospettano ben tre chiese: Santa Barbara, la Madonna del Carmine e il Pantheon. Il tempio dedicato alla patrona Santa Barbara è un settecentesco edificio la cui facciata ha chiare linee neorinascimentali, mentre al suo interno suscitano stupore la ricca decorazione neoclassicheggiante in stucco e lo svettante altare maggiore in marmo. All’interno conserva il pregevole simulacro argenteo della Santa, del 1745, la splendida vara (o ferculo), e le nove varette (o candelore), riccamente intagliate e dorate. Di fronte si innalza la chiesa della Madonna del Carmine, edificio risalente al 1502 e ristrutturato nel 1923; al suo interno è collocata la Madonna della Catena, straordinaria scultura marmorea cinquecentesca eseguita da Antonello Gagini. Dietro la chiesa del Carmine si snoda la stretta via San Marco che conduce presso l’omonima chiesetta.