Dal Castello alle Chiesa Madre

Antichi simboli del potere
Home / Santuario di Santa Maria della Consolazione

English version

Santuario di Santa Maria della Consolazione

Da qui ci si sposta verso il santuario di Santa Maria della Consolazione, la cui rossa architettura, e lo slanciato campanile cuspidato, attirano immediatamente lo sguardo. Costruito in stile neoromanico nel 1954 a posto di una chiesetta seicentesca, l’edificio sorge ardito in posizione panoramica su di uno sperone basaltico a strapiombo sulla pianura sottostante. L’interno ha pianta basilicale e soffitto a cassettoni, e mostra un ciclo pittorico con scene sacre (opera del catanese Archimede Cirinnà) e il simulacro della Madonna, oggetto di secolare venerazione. A lato della chiesa restano tracce di una cripta, forse appartenente all’antica chiesa di Santa Maria del Pietoso (1585). Dietro l’abside, invece, nel punto chiamato Porta Lentini, restano i ruderi di un altro edificio.